CONDIVIDI

I Fratelli Papillon, Giuseppe ed Armando, sono stati eliminati dopo un breve televoto di appena un’ora dalla casa del Grande Fratello, in lizza con Fabio che era stato una settimana in cantina.
L’eliminazione, però, ha lasciato intendere che il tutto fosse pilotato, anche perché è noto ai più che i fratelli Armenise non stiano proprio simpatici ai coinquilini, come hanno dimostrato con le reiterate nomination.

I punti che sembrano mettere in evidenza questo “complotto” dietro le spalle dei due concorrenti, sono pochi ma essenziali.
Prima di tutto, Fabio è stato in cantina, da solo, per una settimana: è evidente che il pubblico avrebbe votato a furor di popolo il suo rientro in casa, proprio per il suo coraggio; ciò sta a significare che qualsiasi ragazzo fosse stato costretto all’eliminazione diretta, ne avrebbe pagato le conseguenze. C’è da aggiungere che il televoto di lunedì era stato ampliamente sponsorizzato dal Grande Fratello stesso, quindi buona parte del pubblico si è schierata, volente o nolente, dallo stesso lato di Fabio.
Altra anomalia sta nel metodo di votazione. A differenza del solito, infatti, in quest’ora di votazione, ogni cellulare poteva esprimere un solo voto e non cinque, diminuendo di molto la possibilità di ribaltare un risultato se non con tantissimi dispositivi mobili adatti al televoto.

Il metodo con cui i fratelli Papillon sono stati messi in nomination è assai strano, nonché noto da settimane. I due ragazzi, infatti, sono stati nominati ogni singola puntata, quindi è naturale che anche in quella occasione sarebbero stati messi alla porta. I ragazzi, costretti a dare voto palese dal gioco delle carte nella stanza blu, non hanno infatti deluso le aspettative. Sarebbe stato molto più corretto mettere a confronto uno dei ragazzi più amati dai coinquilini, così da poter dare una scelta più equa e meno pilotata; in questo modo è stata evidente la manovra del Grande Fratello.

Tra l’altro, voci sempre più insistenti affermano che i ragazzi sapessero che Fabio fosse in cantina e che non sia stato totalmente eliminato, grazie a un “pizzino” che è riuscito ad arrivare nella casa.

Non è noto quanto di tutto ciò sia realmente stato fatto per eliminare i due giovani.
Ma è noto da sempre che, nei reality, vanno avanti i concorrenti che fanno più audience e non quelli che la rallentano.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here