CONDIVIDI

Il Grande Fratello, programma trash per eccezione, oltre a divertire qualche volta è anche in grado di commuovere, e in questa nuova edizione lo fa raccontando la storia di Igor di Giovanni, un ragazzo nato in Ucraina, paese nel quale ha vissuto fino all’età di 11 anni, quando è stato adottato da una famiglia residente a Palermo.

Igor si commuove mentre racconta la sua storia e mentre ricorda quando, ancora da piccolo, è stato abbandonato insieme al fratello dai genitori biologici. Nel 2000 la sua vita però ha subito una svolta inaspettata ma soprattutto sperata, e Igor è venuto in Italia insieme alla sua nuova famiglia. In Ucraina però ha dovuto lasciare il fratello, Slavic, e per più di dieci anni non ha più avuto sue notizie: quando è riuscito a contattarlo, Slavic gli ha rivelato di non essere mai stato adottato.

Nonostante la mancanza del fratello, Igor si è da subito trovato bene in Italia e non ha avuto alcuna difficoltà. Oggi vive da solo, lavora presso l’azienda del padre ed è un grande sportivo. Da alcuni è già conosciuto per aver partecipato come corteggiatore a Uomini e Donne, il programma di Maria De Filippi. Si descrive come un ragazzo diretto e senza peli sulla lingua, che ama l’umiltà e detesta l’ipocrisia.

I suoi sogni più grandi sono due: formare in futuro una famiglia tutta sua, e soprattutto poter rivedere il fratello. Sia Malgioglio che Amendola hanno espresso una preferenza nei suoi confronti, a causa del suo passato difficile e della sua voglia di rivincita.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here