CONDIVIDI

Tra amori, litigate, pubblico con il fiato sospeso e alleanze per il televoto, c’è spazio anche per le polemiche all’interno del Grande Fratello 13.

Nella puntata di ieri sera infatti è parsa plausibile l’ipotesi che l’eliminazione di Mia fosse stata già programmata. Tutto è nato dalla foto che un’amica della conduttrice Alessia Marcuzzi ha postato sui social: si tratta del copione, su cui è ben visibile la scritta ‘Versione eliminazione Mia’.

Subito ovviamente la produzione e la conduttrice si sono prodigati in spiegazioni, date rigorosamente in diretta, all’interno del reality. ‘C’è stato un piccolo misunderstanding, qualcuno dei miei amici in camerino ha fotografato il mio copione e c’era scritto sopra ‘versione eliminazione Mia’. Io ho tante versioni a seconda dei personaggi al televoto. Per non creare polemiche, vi dico che è quello che è successo e niente di più. Quando si chiude il tele-voto e sappiamo chi è la persona eliminata, loro mi consegnano la versione del copione. L’ho detto perché si creano polveroni per una cosa che per noi è consueta‘ spiega la Marcuzzi. Subito dopo, inoltre, sul profilo Twitter del programma è stata pubblicata una foto di tutte le versioni del copione.

Rimangono comunque dei dubbi: questi copioni avrebbero un aspetto totalmente diverso da quello ‘di Mia’, sembrerebbero meno sgualciti e freschi di stampa. Si aggiungono perciò particolari che farebbero veramente credere che il programma sia già tutto scritto, a discapito del pubblico che perderebbe tempo e soldi per votare ed eliminare i concorrenti.

Per questo motivo la sorella di Mia, intuendo la messinscena, aveva annunciato qualche giorno sulla pagina Facebook dedicata alla sorella di evitare di votare ancora. Persino il pubblico a casa, dunque, avrebbe avuto sentore delle eliminazioni pilotate.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here