CONDIVIDI

Con don Pietro ancora in galera, alle prese col 41 Bis, è la moglie, donna Imma, a prendere le redini del clan guidato dal boss Savastano: insieme al figlio Gennaro, la donna si occupa della parte più delicata, quella economica, curata dal contabile della famiglia, Franco Musi, il cui compito adesso è recuperare denaro liquido che era stato investito in bond e altre obbligazioni. La signora Imma è diffidente nei confronti di tutti, del figlio Genny (distratto dalla fidanzata, Noemi), di Ciro e dell’avvocato Musi.

Protagonista del quinto episodio di Gomorra La serie è proprio quest’ultimo: alla disperata ricerca di una soluzione per sbloccare i soldi che amministra per conto dei Savastano, dopo un colloquio con la spazientita donna Imma, Musi decide di togliersi la vita, al fine di evitare che il disappunto del clan camorristico possa rivolgersi anche verso la moglie, in dolce attesa.

Il sesto episodio si apre con un viaggio: quello di Ciro, spedito in Spagna a risolvere la grana che riguarda le trattative coi narcos. Anche Genny si sposta per la stessa motivazione, verso l’Honduras: poco prima della partenza il giovane ha un acceso diverbio con Noemi.

Il viaggio di Ciro in Spagna assume contorni drammatici: caduto in un’imboscata, l’uomo di fiducia di don Pietro viene scaraventato fuori dalla barca dove si stava svolgendo la trattativa con il clan del boss Salvatore Conte. Ciro viene salvato in extremis, sempre per ordine di Conte, il quale poi acconsente alla trattativa. Durante la conversazione fra don Salvatore e Ciro, in casa del primo, si assiste ad un agguato da parte del clan dei russi, decisi a fare pagare al boss napoletano in trasferta uno sgarbo subito. I due si salvano.

Per Ciro, però, i guai però iniziano proprio adesso: don Salvatore lo costringe ad andare a trattare coi russi, recandosi presso il loro quartier generale, mettendo a repentaglio la propria vita. Il crudele boss russo lo obbliga a giocare alla roulette russa, premendo il grilletto della pistola puntata alla testa. Il colpo non è in canna e Ciro riesce ad uscire indenne dall’incontro, confermando il soprannome da Immortale, con cui è noto, e tornando a casa sano e salvo.

[Ph. Credtis: sky.it]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here