CONDIVIDI

Gomorra La Serie è un progetto internazionale ed all’estero viene visto semplicemente come tale“. Questa è una delle frasi che aprono il messaggio che Salvatore Esposito, uno degli attori napoletani protagonisti di Gomorra La Serie, ha voluto scrivere sul suo profilo Facebook per esprimere la sua opinione in merito ad alcune questioni che riguardano la serie televisiva e la sua città, Napoli, dichiarandosi fiero di essere napoletano.

#Gomorra2LaSerie Ogni giorno ricevo centinaia di messaggi da ogni parte del mondo , dove fan della serie fanno i…

Posted by Salvatore Esposito on Mercoledì 16 settembre 2015

Con il suo post, Salvatore Esposito ha voluto prendere le difese di Gomorra La Serie, accusata di fare una cattiva pubblicità alla città di Napoli e ai suoi cittadini. Per rendere meglio l’idea, Salvatore Esposito ha paragonato Gomorra La Serie ad altre serie televisive dello stesso genere girate in città come Mosca, Lione, New York: secondo l’attore, nessuno ha mai giudicato una città per come il cinema o la televisione le ha mostrate agli occhi del mondo. “Non deve essere una serie ad educare, il cinema è cinema“, ha continuato l’attore.

La corruzione, le infiltrazioni camorristiche e tutti gli altri problemi di Napoli e del sud esistono non per colpa di Roberto Saviano o di Gomorra, sostiene Salvatore Esposito, che difende lo scrittore a cui è stato imputato di aver fatto una cattiva pubblicità alla Campania. Secondo Esposito, infatti, il vero problema è lo Stato che non è presente laddove dovrebbe esserlo maggiormente.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here