CONDIVIDI

La Giornata Mondiale contro la Violenza sulla Donne non può passare inosservata: si parla tanto di leggi, di capire quando l’amore non è più amore, eppure le tragedie continuano, anzi sono in aumento. Per non vivere superficialmente un’occasione come questa, anche il palinsesto televisivo si adegua. Partendo dal basso, da una semplice serie tv, per riflettere e insegnare il rispetto.

La5 propone in prima tv assoluta Amore Nero, il cortometraggio ideato e diretto da Raoul Bova con la preziosa interpretazione di Michelle Hunziker: la popolare showgirl è stata vittima di molestie, e per questo ha fondato l’associazione Doppia Difesa con l’avvocato Giulia Bongiorno. Un gesto semplice ma significativo per portare speranza e certezze nelle vite di tante donne maltrattate. In prima serata l’emittente propone il film North Country-Storia di Josey: la vita di una donna separata alle prese con un nuovo, faticoso lavoro, in un ambiente assolutamente misogino.

Su Top Crime andranno in onda due episodi a tema di Law&Order: Unità Speciale; la seconda serata è invece dedicata al documentario su Natascha Kampusch, la ragazza austriaca segregata e violentata per otto anni dal suo carnefice. Prime Crime propone il reportage Donne contro il crimine, con testimonianze raccolte dalle donne che lavorano nelle forze dell’ordine.

Il popolare canale Real Time manda in onda il documentario Storie di violenza domestica: il regista Davide Scalenghe viaggia per l’Italia domandandosi se ci sia un modo per porre fine a questo domino di violenza e non-amore. Rai Tre invece continua il suo appuntamento con Amore Criminale, il programma che da più di sette anni racconta storie di donne uccise dall’uomo che sembrava essere il principe azzurro.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here