CONDIVIDI

A pochi giorni di distanza dall’attesissima partenza della stagione numero 5 di Games of Thrones, anticipazione e curiosità accompagnano il proseguimento di una serie che difficilmente deluderà i fan, tra tanti colpi di scena e la trama che diventerà se possibile ancora più complessa.

Non poca la fatica dunque per David Benioff, che anche stavolta collaborando con l’autore dei romanzi, George R. R. Martin, cerca di delineare una sceneggiatura avvincente e in grado di sorprendere. E a rendere l’evento ancora più atteso per gli spettatori italiani, la messa in onda in contemporanea con quella dell’HBO, che costringerà i più temerari a seguire la serie di notte; per chi non dovesse riuscirci, il giorno dopo potrà assistere alla replica sottotitolata. Ad arricchire e rendere più imprevedibile la trama già di per sè molto complicata, una storia che inizierà a distaccarsi sensibilmente dai libri ( scelta dettata materialmente dalla mancanza di materiale da cui accingere e che costringerà probabilmente a concludere la serie prima che Martin concluda i suoi romanzi ).

Questo colpo di scena favorirà il rincontrarsi di personaggi, che a causa delle storie disarticolate dei libri, non interagivano dalle primissime puntate della prima stagione, a partire da Aria Stark che potrebbe ricongiungersi al fratello Jon. Mancheranno invece due dei personaggi più amati, e gli spettatori non vedranno nè Hodor nè Bran, la cui storia già era stata raccontata nelle scorse stagioni anticipando cronologicamente le vicende dei libri che li riguardavano. Ma Benioff, ha anche aggiunto che per i fan non si tratterà di una grave perdita perchè il personaggio di Bran, inizierà un lungo periodo di addestramento rinchiuso in una cava e sicuramente potrà essere ripreso nelle prossime stagioni per le quali l’attore ha già firmato. Non resta che attendere dunque una nuova stagione che si prospetta ricca di sorprese.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here