CONDIVIDI

Di Gabriel Garko, sex symbol e “valletto” della 66° edizione del Festival di Sanremo sappiamo ormai già tutto. Da sempre sulle pagine dei giornali, negli ultimi giorni l’attenzione si è focalizzata su di lui per l’imminente inizio del Festival e per il tragico incidente che lo ha visto protagonista.

Ma siamo sicuri di sapere davvero tutto sul bell’attore torinese? Blog di Cultura ha raccolto alcune curiosità che lo riguardano.

Nome

Il vero nome di Gabriel Garko è Dario Oliviero. Gabriel è il suo secondo nome, mentre per Garko si è ispirato al cognome della madre, Garchio, una delle donne più importanti della sua vita insieme alle tre sorelle Nadia, Sonia e Laura.

Data di nascita

Ci sono delle controversie riguardanti luogo e data di nascita dell’attore: secondo alcune fonti Garko sarebbe nato nel 1972 a Torino, mentre altri affermano sia nato nel 1974 a Settimo Torinese, paese nel quale è effettivamente cresciuto. Che l’attore abbia voluto ringiovanire di un paio d’anni?

Fotoromanzi e concorsi di bellezza

Da giovane, Gabriel Garko ha svolto svariati lavoretti occasionali, tra cui quello di modello per fotoromanzi. Nel 1990 vince il titolo di Mr. Settimo Torinese e l’anno successivo il titolo di Più bello d’Italia. Da qui in poi, la strada verso il successo era spianata.

Debutto come attore

Il 1996 è stato l’anno di svolta per Garko: debutta al cinema nel ruolo di protagonista nel cortometraggio Troppo Caldo, diretto da Roberto Rocco e presentato al Festival di Venezia. Sempre nello stesso anno debutta anche nel mondo della televisione, con la miniserie La signora della città di Beppe Cino. Aveva già lavorato nella televisione, cinque anni prima, ma con un ruolo marginale nella miniserie Vita coi figli.

Gabriel Garko dai fotoromanzi al Festival di Sanremo

Comunque, il personaggio che l’ha definitivamente consacrato al successo è il boss mafioso Tonio Fortebracci ne L’onore e il rispetto, una delle più importanti fiction di Canale 5 andata in onda per la prima volta nel 2006. Qui ha conosciuto Manuela Arcuri, con cui nel 2011 ha avuto una breve storia d’amore.

La giovane fidanzata

Oltre all’Arcuri, Gabriel Garko ha avuto brevi storie con molte altre donne. La relazione più lunga l’ha avuta con l’attrice Eva Grimaldi, dal 1997 al 2001. I due erano a un passo dal matrimonio.

Attualmente Garko è fidanzato con Adua Del Vesco, conosciuta sul set della fiction Non è stato mio figlio. Pare che i due siano molto innamorati, nonostante la differenza d’età (lei 21, lui 43). Non ci è dato sapere di più, dato che la coppia si tiene il più lontano possibile dall’obiettivo dei paparazzi.

Gabriel Garko dai fotoromanzi al Festival di Sanremo

Doppiaggio

Agli esordi della sua carriera, Gabriel Garko non doveva avere una voce bellissima: veniva infatti doppiato da Francesco Prando, uno dei doppiatori più affermati nel mondo dello spettacolo. Successivamente, nel 2004, lo stesso Garko ha prestato la propria voce al protagonista della versione italiana del videogame Prince of Persia: Spirito Guerriero. Una piccola rivincita.

Hobby

Gabriel Garko è tifoso della Juventus e pratica numerosi sport, tra cui l’equitazione, essendo proprietario di un maneggio. Nel 2005 è anche teodoforo olimpico per rappresentare il cinema e la televisione italiana ai Giochi Olimpici Invernali di Torino: portò la fiaccola all’interno di Cinecittà correndo Per circa un chilometro. Parla fluentemente l’inglese e il francese e ama molto gli animali: ha numerosi gatti e ben quattro cani, tra cui due alani.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here