CONDIVIDI

Federica Fontana è una donna forte e tenace, e lo è in tutto ciò che fa, dal lavoro passando alla vita privata.

Questo ha permesso alla conduttrice di Monza di realizzarsi in TV e in famiglia.

«A 40 anni ho finalmente trovato il giusto equilibrio e ora posso dedicarmi alle cose e alle persone che amo» racconta a Nuovo la showgirl che il giovedì è sul piccolo schermo su TV8 alla conduzione di Goal Collection – Europa League.

Il traguardo importante per la sua carriera non la distrae però da un obiettivo molto più prezioso.

«Il 3 maggio ho festeggiato dieci anni di nozze con mio marito Felice Rusconi: per me lui e i nostri due bambini, Sofia e Noè, vengono prima di tutto».

Non si lascia sfuggire delle osservazioni sul suo compagno: «Ha i suoi impegni e non posso pretendere che si occupi di casa e figli. Ai miei eredi e alle loro esigenze penso io, così come ho la responsabilità di educarli nel miglior modo possibile. Lui invece pensa a viziarli».

Tra il lavoro e la famiglia riesce ad essere una supermamma e un’ottima conduttrice, anche grazie ai «nonni, che con i bimbi sono fantastici».

E alla domanda se col marito riesce ad avere lo stesso equilibrio di coppia che avevano prima dell’arrivo dei figli, lei risponde: «Ci proviamo e cerchiamo di ritagliarci piccoli spazi da dedicare a noi stessi».

Tra i due partner la complicità è al top, e la conduttrice di Monza si dedica ai suoi due piccoli, portandoli al parco, per lasciarli liberi di giocare.

Di loro dice: «Quando erano piccoli, mi sono fatta aiutare, ma adesso preferisco seguirli in prima persona: li accompagno a scuola, a fare sport e, poi, li vado a riprendere. Insomma sono questi gli impegni quotidiani di una mamma».

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here