CONDIVIDI

Chi non ha mai sognato di entrare in una serie tv e rimproverare il protagonista per una scelta sbagliata? Quante volte avremmo voluto avere poteri sovrannaturali o partecipare a party lussuosi? Negli Stati Uniti si può fare qualcosa di simile: visitare le case rese famose sul piccolo schermo, un salto nei telefilm veramente emozionante.

Oltre ai set ricostruiti in studio, ci sono anche vere abitazioni usate dalla produzione per girare le scene più belle della serie: purtroppo non è permessa una visita interna agli edifici, ma una foto davanti alle case dei propri beniamini vale il prezzo del biglietto aereo.

Si comincia da New York, nel caratteristico Greenwich Village: è qui che vive Carrie Bradshaw, e non solo. Anche la sua interprete Sarah Jessica Parker vive nei dintorni, come molti altri vip.

Sulla West Coast abbiamo una miriade di case da visitare, partendo da Seattle: al 303 di Comstock Street potremmo metterci nei panni di Meredith Grey e di tutti i suoi amici che sono passati a vivere nella grande casa di sua madre. Chissà che non spunti un’ambizione medica.

Più a sud, nella trendy Los Angeles, c’è l’imbarazzo della scelta: le case di Lynette, Gabrielle e Bree sono pronte da fotografare. Addirittura la casa di quest’ultima è stata interamente costruita dalla produzione del serial: più che casalinghe disperate abbiamo dei muratori disperati, visto che l’edificio ha perso il tetto a causa di un tornado.

Per chi vuole realizzare un sogno, si può vivere in una casa cult: l’abitazione di Laura Palmer, protagonista di Twin Peaks, è acquistabile alla modica cifra di 550 mila dollari. Compreso nel prezzo, ovviamente, anche qualche scheletro nell’armadio e mistero da risolvere.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here