CONDIVIDI

Dopo anni e anni di lavoro a Mediaset, Emanuela Folliero lascia la rete e passa a Rai.

Un addio importante quello della Folliero che lascia la rete sulla quale è cresciuta nel corso degli anni.
Dal 16 settembre, infatti, troveremo la Folliero su Rai2 alla guida dell’importante programma Detto Fatto.

Dopo quasi trent’anni di lavoro per Mediaset, la Folliero sentiva il bisogno di cambiare qualcosa nella sua carriera.

E’ stato Carlo Freccero a contattarla, aiutandola a continuare la sua carriera in modo più stimolante.

La Folliero infatti era stufa di stare in panchina, pagata per non far niente senza una trasmissione da guidare.

“Mi tenevano in panchina, mi pagavano per non fare nulla: progetti ‘veri’, per me, non ce n’erano”, spiega.

“Quando mi sono sentita proporre il Grande Fratello Vip, proprio a me che in albergo tiro la tenda perché non mi vedano dalle finestre di fronte, ho capito che dovevo andarmene. Ho rinunciato ai soldi, ci ho guadagnato in libertà: salvo poche eccezioni, neppure le ospitate potevo fare. Ora posso andare ovunque. E scatenare il mio lato leggero. Quando mi ha chiamato Carlo gli ho chiesto: ‘quanto tempo ho per decidere?’. ’10 secondi’, mi ha detto. ‘Accetto’, l’ho fulminato.”

A detto fatto, Emanuela Folliero

Cosa farà a Detto Fatto sarà al fianco di Bianca Guaccero.

La Folliero si occuperò della striscia quotidiana dedicata ai sentimenti.

Un tema che conosce molto bene dopo aver lavorato per anni a Stranamore con Alberto Castagna.

Proprio su Alberto fa un commento commovente:

“Non ne costruiscono più di uomini come lui”.

Poche parole che dicono moltissimo sulla figura di Alberto Castagna e sulla stima che la Fogliero nutriva e nutre nei suoi confronti.

Una svolta quella di Emanuela Fogliero che torna a prendere il controllo della sua carriera.

Una storia molto simile a quella di Antonella Clerici, che vive la stessa situazione ma in Rai.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here