CONDIVIDI
elon Musk Tesla

Elon Musk, detentore del 20% circa della società di cui è presidente e CEO, la Tesla. Negli ultimi tempi pare molto stressato, stressatissimo, come afferma lui stesso.

Dopo una serie di strani movimenti con tanto di un annuncio che prevedeva un eventuale delisting dell’azienda, ecco che Musk è tornato su suoi passi, scatenando però un nuovo scandalo.

Le azioni della società sono infatti precipitate di nuovo proprio a causa di un suo intervento live, dove in diretta con il comico Joe Roagan, Musk si è messo a fumare Mariujana scatenando un vero e proprio tormentone su twitter.

Il Ceo ha parlato del più e del meno, toccando i suoi temi preferiti, come l’intelligenza artificiale e i lanciafiamme, passando per il futuro dell’umanità. Il tutto fumando in tranquillità la sua canna d’erba.

“Non sono un fumatore abituale di erba”, ha spiegato “In realtà non noto alcun effetto … Non trovo che sia molto buono per la produttività”. “È come una tazza di caffè al contrario”, ha aggiunto.

Ed ecco che i dubbi sulla sua salute mentale e sul suo stato psicologico sono tornati a circolare mettendo in allarme gli investitori.

Musk aveva già denunciato una situazione particolarmente difficile dovuta al superlavoro, tanto da far preoccupare già da tempo gli investitori, recentemente affermava: “Ci sono stati momenti in cui non lasciavo la fabbrica per tre o quattro giorni di fila sacrificando figli e amici”.  “Per quanto riguarda la mia sofferenza personale, il peggio deve ancora arrivare”. Ed ecco che in molti adesso pensano a un possibile ritiro (cosa che lui smentisce) o almeno all’arrivo di qualcuno che possa affiancarlo nella gestione di questa compagnia, capace di ottenere un successo incredibile, ma allo stesso tempo di iniziare rapidamente il suo declino.

Nel frattempo la performance con la Marijuana è già entrata negli annali del web e i meme si sprecheranno nei prossimi giorni.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here