CONDIVIDI

Elisabetta Canalis ha deciso di ospitare una famiglia vittima dell’uragano Dorian nella sua casa a Los Angeles.

Un atto che la Canalis sente dovuto nei confronti di persone che hanno perso tutto.

“Vi scrivo perché nella mia vita di tutti i giorni ci sono queste persone meravigliose ed ho trovato giusto farvele conoscere. Stiamo vivendo tutti un’esperienza molto bella e inaspettata!”, commenta la Canalis su Instagram.

“Conosco Abaco abbastanza bene perché io e mio marito abbiamo una casa a Bbakersbay e durante l’uragano ho cercato di rintracciare chi conoscevo tra coloro che potevano essere rimasti nell’isola durante questa enorme tragedia”.

L’uragano ha distrutto la vita di migliaia di persone devastando le loro case e distruggendo le economie locali.

“Dopo qualche giorno sono riuscita a parlare con Luce, una ragazza che ha 2 bambini stupendi e che mi disse che aveva perso tutto e che lei ed i bambini erano stati messi in uno shelter, una specie di dormitorio messo in piedi per gli evacuati. Lei dormiva sopra un banco ed i bambini lo stesso. L’acqua (che durante Dorian è salita anche a 14 piedi) le arrivava alle gambe e non sapeva dove li avrebbero mandati.

Oggi Luce ed i suoi bambini si trovano a casa nostra, staranno con noi finché il loro visto glielo consentirà e dopo aver trovato delle persone intelligenti ed umane che mi hanno aiutato con la burocrazia, i bambini frequentano la scuola pubblica di West Hollywood qui a Los Angeles“.

Un atto ammirevole quello della Canalis che, una volta tanto nel mondo vip, usa i suoi soldi e le sue case per aiutare persone in difficoltà.

Si tratta di persone che conosce, ma di sicuro non è da tutti, basti pensare a come, nella stessa Italia atti di questo tipo di fronte a terremoti sono stati rari o inesistenti da parte del mondo VIP, sempre pronto a dire la sua, ma raramente ad aiutare il prossimo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here