CONDIVIDI

Paolo Sorrentino è pronto per una nuova fatica, questa volta non sullo schermo cinematografico: il regista italiano è infatti impegnato con le riprese di The Young Pope, miniserie in otto episodi che vede nel cast attori brillanti e famosi.

Il protagonista è Jude Law, che interpreta papa Pio XIII. Al suo fianco troviamo l’attrice premio Oscar Diane Keaton, nelle vesti di Suor Mary, una religiosa statunitense che vive in Vaticano. Le riprese della serie, una coproduzione HBO e Sky, sono iniziate proprio questa settimana.

The Young Pope ha inizio con i primi passi da pontefice di Lenny Belardo, ovvero Pio XIII: un personaggio complesso, molto conservatore e contemporaneamente assai compassionevole con i più bisognosi. Un omo ambiguo, consapevole del suo grande potere, che resiste ai ‘corteggiatori’ della Chiesa, pronto a difendere il proprio Dio dalla decadenza dei tempi.

Un tema molto attuale, e che potrebbe portare a paragoni non inusuali con l’attuale pontefice, papa Francesco. Il regista Paolo Sorrentino classifica così gli argomenti trattati dalla serie: “La perdita della Fede, le prove dell’esistenza divina, la santità, combattere o cedere alle tentazioni. E soprattutto, come si gestisce il potere quando si è a capo di uno stato che prevede la rinuncia ad ogni potere e l’amore disinteressato.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here