CONDIVIDI

A quasi dieci anni dalla morte di Mike Bongiorno, Mediaset commemora il colosso della televisione italiana riproponendo una serie di trasmissioni che l’hanno visto protagonista.

Ci sarà poi una puntata dedicata del Maurizio Costanzo Show che vedrà protagonisti una serie di personaggi dello spettacolo legati a Mike.

Si parla molto anche di Daniela Zuccoli, vedova di Bongiorno, sposato nel lontano 1972.

La ritroviamo in una lunga intervista per Tv Sorrisi e canzoni, intervista dove la Zuccoli ricorda Mike e racconta le sue ultime parole e il suo lascito.

Tutti i giorni, ancora oggi, incontro persone che per strada mi dicono: ‘Ci manca’. Mike manca al Paese, non era solo un bravo presentatore: lui la tv l’ha inventata. Ha un posto nella storia e nella cultura italiana e un posto nel tinello e nel soggiorno di ogni famiglia”.

La Zuccoli ricorda Mike con affetto, raccontando momenti di felicità:

 “Mi piaceva che fosse sicuro di sé. Anche quando faceva salti nel buio, era la scelta giusta. Fu così quando decise di passare dalla Rai alla nuova tv di Berlusconi. Accanto a lui avevo sempre l’impressione che non potesse succedermi nulla di brutto. Mi chiamava ‘la mia Daniela’”.

La moglie di Mike è sparita dei riflettori dopo la morte del marito.

Vive circondata dall’affetto dei figli e nel ricordo dell’uomo con il quale ha condiviso la vita.

Mike Bongiorno, a dieci anni dalla morte rimane quell’icona della televisione italiana impossibile da sostituire.

Un uomo che ha seguito il mondo televisivo dagli albori, protagonista di diversi momenti storici e ricordato per il periodo della seconda guerra mondiale.

Bongiorno resta una grande icona e un modello per molti.

Il mondo televisivo attuale non può fare altro che celebrarlo ai già passati, dieci anni dalla sua scomparsa che sconvolse il mondo della tv e i suoi colleghi storici.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here