CONDIVIDI

Per molti Jenny Watwood è stata di gran lunga la più bella tra le splendide Madri Natura che hanno caratterizzato la settima edizione di Ciao Darwin. E infatti dopo essere stata scelta per la prima puntata è stata confermata (unico caso quest’anno) anche per il gran finale. E adesso, a distanza di qualche settimana dal successo inaspettato che l’ha travolta, la modella si racconta a “GQ”, parlando di come la sua vita sia cambiata dopo la partecipazione al programma di Paolo Bonolis.

Con molta serenità la Watwood ha affermato durante l’intervista: “La mia vita non è cambiata troppo dopo la mia partecipazione a Ciao Darwin. Sì, ci sono persone che mi fermano per strada o mentre sono al ristorante per chiedermi le foto ma io sono timida, quindi è quasi intimidatorio questa continua richiesta di foto, a volte anche senza trucco e in condizioni non ottimali. Perché mi amano tanto i miei fan? Penso perché adoro il loro paese e anche perché dialogo spesso con loro”.

Poi però si è soffermata su un aspetto particolare che ormai investe quasi tutte le bellissime che passano dal piccolo schermo italiano, quello del fenomeno “escile” iniziato con Emily Ratajkowski e diventato ormai un cult sui social network in presenza delle foto più provocanti delle vip.

Jenny Watwood confessa di essersi sentita offesa davanti questa bizzarra richiesta, ha cercato su google cosa volesse significare e con una certa maturità dice: “Mi è sembrato che le persone mi guardassero come un pezzo di carne, non come una donna. Capisco che ero apparsa in un programma TV in bikini, ma sono più di quello che la gente ha visto. Sono una donna molto intelligente con molte più qualità da offrire rispetto ad un semplice corpo”

Adesso per lei la grande sfida di riuscire a continuare questa nuova carriera nello spettacolo, e magari visto il successo avuto in questi mesi, presto un altro programma televisivo la chiamerà.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here