CONDIVIDI

Niente tregua per l’affascinante Chris Evans, attore statunitense di origini irlandesi e italiane. Dopo aver esordito ne I Fantastici Quattro, interpretando la famosa “Torcia umana“, da allora in poi per Evans si sono succedute innumerevoli richieste per altrettante parti, come quello di Capitan America, nel film omonimo e nel cross-over The Avengers.

A breve in sala con Captain America – The Winter Soldier, l’attore statunitense ‘dovrà’ tornare ad interpretare il supereroe Marvel Comics per altri 3 film. Ovvero Captain America 3, The Avengers 2 – Age of Ultron (le cui riprese sono attualmente in corso in Valle d’Aosta) e The Avengers 3.

Ma pare che il giovane divo non veda l’ora di portare a termine questa fantastica esperienza in virtù della sperimentazione. Forse abbandonando la recitazione per la “macchine da presa“? Perché no.
Già fresco di regia grazie al debutto che lo ha visto anche protagonista al fianco di Alice Eve, infatti, il giovane Evans, dopo aver girato in appena 19 giorni 1:30 Train, ha scoperto l’amore per la regia.

Scommetto che per il 2017 avrò finito“, ha confessato Chris, forse immaginando un posto tutto per lui in casa Marvel proprio per inseguire la nascente passione per le riprese. Dicendo addio al supereroe Captain America, solo allora, allo scoccare dei 36 anni, potrà tentare la strada di un’inedita carriera.

D’altronde, già prima di lui, altre star come Tom Maguire e la coppia Pattinson e Kristen Stewart, avevano deciso di staccare la spina l’uno dall’Uomo ragno e gli altri dal franchise Twilight.

Sarà la Lawrence a seguire i colleghi in questa drastica decisione? Difficile da definirsi, dal momento che, ora più che mai, la bella Jennifer, protagonista della saga di Hanger Games, ne avrà almeno per altri due film.

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here