CONDIVIDI

Chef Rubio è nell’occhio del ciclone.

Dopo aver offeso numerosi personaggi attraverso i social e polemizzato sulla morte dei due agenti, Rubio sembra abbandonato dai suoi fan e in un momento di perdita assoluta.

Il celebre Chef di “Unti e Bisunti” non piace più, i risultati si sono visti nell’enorme perdita di share della sua trasmissione.

A far da padrone è stata la sua reazione all’omicidio avvenuto in caserma, alla quale è seguita una risposta del fratello di una vittima.

Ecco che Rubio, non contento, ha polemizzato con il giovane accusandolo di averlo minacciato di morte.

Alla fine, il fratello della vittima, ha chiesto scusa a Rubio per chiudere la polemica.

Una serie di gesti fuori da ogni morale quelli di Rubio, che litiga con persone che hanno appena perso un caro e non perde occasione per dire la sua anziché parlare di ciò che lo compete.

Ecco che Rubio riparte alla carica, e se la prende anche con Rita Dalla Chiesa, poi con Massimo Giletti, accusato di averlo sgridato dicendogli che era meglio tacere.

Rubio è incontenibile e sembra che i social abbiano ormai dato alla testa un po’ all’intero mondo dei personaggi semi-famosi.

Il risultato del suo atteggiamento si può vedere in modo chiaro con lo share di “Rubio alla ricerca del Gusto perduto”, che perde 102mila dei già pochi spettatori in una sola settimana.

Ancora una volta i social sono veicolo di odio, incomprensioni e di assurdi muro contro muro che trasformano ogni persona in esperto, opinionista e tuttologo.

In molti casi, sarebbe bello se le persone disattivassero le loro pagine e i loro profili, risparmiando così parole inutili, per loro e per gli altri.

La vicenda non è destinata a finire, qui, Rubio infatti sembra essere diventato la nuova personalità social, pronta a guerreggiare su Twitter, Instagram e nei territori di guerra social che imperversano per la rete.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here