CONDIVIDI

Da questa settimana per la serata estiva del giovedì Italia 1 ha deciso di mandare in onda la serie completa dei film “Beverly Hills Cop” datati 1984, 1987 e 1994, tre film di estremo successo che hanno avuto come protagonista l’attore Eddie Murphy. Una trilogia che ha fatto dell’attore un vero e proprio idolo degli anni Ottanta e Novanta ma che oggi rivediamo solo nei suoi vecchi successi.

I film comico – polizieschi che vedevano protagonista Axel Foley non erano certamente il primo gradino dell’attore originario di New York; l’anno prima infatti, nel 1983, si era già imposto sul grande schermo con un film divenuto un simbolo del Natale, “Una poltrona per due”. Precedentemente Murphy aveva iniziato la sua carriera di comico in uno degli show televisivi più longevi della tv americana, il Saturday Night Live.

che fine ha fatto eddie murphy

Film come “Il principe cerca moglie” (1988), “Il professore matto” (1996) o “Il dottor Dolittle” (1998) sono diventati dei veri cult degli anni Novanta elevando Murphy tra le star della comicità americana. Una stella sulla Hollywood Walk of Fame e una popolarità mondiale senza pari, con incassi record per i suoi film che vengono riproposti annualmente sui palinsesti televisivi italiani. Un successo che però non si mai trasformato in premi o riconoscimenti. Molte le nomination ma mai nessuna vittoria portata a casa se non nel 2007: vince infatti il Golden Globe come Migliore Attore non protagonista per “Dreamgirls”.

Quello del suo 2006 è probabilmente il suo ultimo grande film, che comunque non può essere elevato tra i cult a cui ha partecipato negli anni Ottanta e Novanta, vero periodo d’oro della sua carriera. Negli ultimi anni ha partecipato come doppiatore in Shrek, dando la sua voce a Ciuchino mentre gli ultimi film cui ha partecipato non sono degli di nota. A 54 anni, Eddie Murphy è papà di otto figli, avuti da diverse relazioni, e al momento è impegnato con la modella Paige Butcher di diciotto anni più giovane di lui. Nel 2013 è tornato attivo musicalmente e ha pubblicato i singoli “Red Light”, cantato assieme a Snoop Lion, e “Promise (You Won’t Break My Heart)”, a seguire nel 2014 “Temporary” e nel 2015 “Oh Jah Jah”.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here