CONDIVIDI

Ricordate il “papà d’america”, il celebre Heathcliff Robinson che tanto ci divertiva nella sitcom “I Robinson”?
Bill Cosby, quasi certamente, non si sta divertendo più; non in questo periodo.

I problemi dell’attore e produttore televisivo, infatti, aumentano a dismisura: sono 9 le donne che lo accusano di molestie e violenze sessuali, adesso. Tra di esse si è aggiunta anche Carla Ferrigno, la moglie dell’ “Incredibile Hulk”, Lou Ferrigno.

E queste accuse, a Bill, sono costate eccome: oltre alla perdita di ammirazione da parte dei fans, oltre ai continui attacchi mediatici e alle numerose interviste “velenose”, papà Robinson ha dovuto anche annullare due show sulla Nbc e Netflix, in cui avrebbe avuto un ruolo da protagonista.

Nel frattempo i legali di Cosby fanno fronte comune, puntando tutto sul fatto che, dopotutto, ogni accusa risale a parecchi anni fa, e sembrerebbe improbabile pensare che, solo recentemente, le donne coinvolte abbiano trovato il coraggio di raccontare le situazioni spiacevoli.

Il racconto della Ferrigno risale al 1967, quando durante una cena con tra amici l’ex-coniglietta di Playboy, rimasta sola con Cosby ha subito avance eccessive e violente proprio da quest’ultimo. La Ferrigno ha raccontato così l’episodio: “A un certo punto mi sono ritrovata sola con lui – ha detto – mi ha afferrata e mi ha stretta a lui baciandomi in bocca ma in modo molto brusco. Sono riuscita a svincolarmi e sono scappata”.

E la rispostà di Bill è stata la cancellazione di una partecipazione al David Letterman Show.
Insomma, l’unica cosa certa è che storie come questa hanno il potere di offuscare anche i personaggi più amati; Heathcliff Robinson compreso.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here