CONDIVIDI

Continua la programmazione delle feste natalizie: stasera alle 21.20 Rai Uno trasmette Biancaneve, film del 2012 diretto dal regista indiano Tarsem Singh e liberamente ispirato alla fiaba di Biancaneve e i sette nani.

Blog di Cultura ha raccolto per voi le curiosità e gli aneddoti su questa divertente versione moderna di Biancaneve.

Il film ha ottenuto una nomination nella categoria Migliori costumi agli Oscar 2013. In effetti, i costumi di Eiko Ishioka sono davvero stupendi, ma anche molto scomodi: la Roberts durante una scena si è fatta male, e le gonne degli abiti erano talmente ampie che i figli dell’attrice vi si nascondevano all’interno per gioco.

Lily Collins, l’attrice che interpreta Biancaneve, canta una canzone della colonna sonora del film: I Believe in Love (Mirror Mirror Mix), cover della canzone Love di Nina Hart. La canzone è un omaggio alle origini indiane del regista: non a caso, nel finale del film, tutti gli invitati al banchetto nuziale cantano e ballano sulle note di questa canzone, in perfetto stile Bollywood.

Inoltre la Collins ha raccontato di aver registrato I Believe in Love senza farlo sapere a suo padre, il musicista Phil Collins, perché voleva fargli una sorpresa. Quando suo padre l’ha sentita, è rimasto senza parole.

Julia Roberts, nei panni della regina cattiva, fu la prima a essere scritturata per il film, nel febbraio 2011. Il 3 aprile viene scelta Lily Collins per il ruolo di protagonista, al posto di Saoirse Ronan. La Ronan venne scartata perché c’era troppa differenza d’età tra lei e Armie Hammer, l’interprete del principe Alcott. Il cast principale si concluse a maggio, con la scelta degli attori che avrebbero interpretato i sette nani.

Le riprese del film si sono svolte tra giugno e settembre del 2011, in Canada.

Julia Roberts ha raccontato che una volta, per esigenze di copione, si è ritrovata coperta di guano di uccelli! “Ero letteralmente coperta di cacca, una vera tortura” ha detto. “È stato disgustoso, ma Tarsem sembrava divertirsi da pazzi”.

In una scena del film ci sarebbe dovuto essere il principe a torso nudo, con la regina che sottolineava il fatto che Alcott avesse un petto liscissimo. La scena non è stata girata perché Hammer si è rifiutato di depilarsi il petto.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here