CONDIVIDI
Belén e il suo video hot, nessuna tutela per le donne

Ospite al Maurizio Costanzo Show, Belèn Rodriguez ritorna sul video hot in cui è protagonista e pubblicato in rete dal suo ex Tobias Blanco. La showgirl si rivolge al Ministro Orlando e sottolinea come la Giustizia non tuteli le donne.

Belén insieme ai fratelli Cecilia e Jeremias è stata protagonista al Maurizio Costanzo Show.

Tra gli ospiti anche il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando.

Il ministro ha dichiarato nel corso della trasmissione: “La diffamazione, l’ingiuria, valgono sulla rete come sulla piazza. Alle persone bullizzate, dico che si può sempre intervenire. Nell’ultima riforma del penale c’è una legge che prevede che se tu filmi una persona senza che se ne accorga, e utilizzi quel filmato impropriamente, sei punito fino a 4 anni di carcere”.

Belen ha deciso di intervenire al riguardo: “ Se posso permettermi, a me purtroppo è successo. So benissimo come si può sentire una donna di fronte ad un uomo perfido che espone questo materiale e lo rende pubblico. Mi sono rivolta alla Polizia Postale e non è stato tolto ancora da internet, stiamo parlando ormai di circa sei anni fa. Continuo a rivolgermi a loro ed è ancora in rete. Noi ci possiamo rivolgere alla Polizia Postale, poi però non c’è assolutamente nessun risultato. Ormai sono un personaggio famoso e non me ne frega una cippa, ma per tutte le altre ragazze che non vogliono esposizione mediatica e si trovano in questa situazione credo si debba fare qualcosa”.

Belen poi ha lanciato anche un appello per l’ex Fabrizio Corona, ritornato nuovamente in galera: “Ci sono assassini che dopo due anni sono liberi: com’è possibile che Corona sia ancora in carcere?”.

Per il momento è tutto, restate sempre sintonizzati con noi di blogdicultura per conoscere quali sono le ultime notizie di spettacolo, tv, gossip, sport, musica, cinema e molto altro ancora.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here