CONDIVIDI

Barbara D’Urso, negli ultimi anni, è divenuta famosa sul web non tanto come conduttrice o come personaggio televisivo, quanto come indirizzo di facezie ed immagini ironiche. E il programma da lei condotto, Pomeriggio Cinque, l’ha seguita fedelmente.

Le motivazioni di tanta ironia e di un così nutrito gruppo di social-dipendenti schierato contro la conduttrice napoletana? La mancanza di verve, di realismo e convinzione; queste, almeno, sono le cause alla base di gran parte delle già citate immagini canzonatorie.

L’11 Dicembre, la showgirl ha però contribuito a dare una pessima immagine al programma, oltre a nuovi possibili appigli utilizzabili dai Facebookiani contro di lei.
Durante la messa in onda di un servizio riguardante il caso Loris, infatti, si vede l’inviata braccare, per un colpo di fortuna, l’ignaro Orazio Fidone, il cacciatore che per primo trovò il corpo del piccolo Loris.

Sarà Striscia la Notizia, l’irriverente programma di Antonio Ricci, a svelare giorni dopo, il reale svolgimento del servizio. In un fuori onda, difatti, viene mostrato come la Borgia in realtà programmi l’entrata in scena del signor Fidone, e quindi come la scena fosse stata architettata a tavolino.

Dopo la diffusione del video si è verificato un vero e proprio boom sul web, relativo alla vicenda, con gli italiani più uniti che mai nel gridare indignati allo scandalo.
E viene da chiedersi in quante e quali altre occasioni si siano verificate vicende simili; e quante di queste siano state effettivamente smascherate

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here