CONDIVIDI

Antonella Clerici ha rifiutato di condurre Miss Italia.

La Clerici, esclusa dei palinsesti Rai non ha gradito la proposta della società di metterla alla guida del concorso di bellezza.

La cosa infatti le è sembrato una sorta di utilizzo come tappabuchi, poco adatto a una professionista come lei.

La Clerici non è interessata a Miss Italia, trasmissione che poco ha in comune con le sue capacità e con il suo stile televisivo.

Antonella non ha commentato la questione, è stato il suo pubblico a movimentarsi sperando di vederla alla guida di un programma e non utilizzata per trasmissioni di pochi giorni che, ogni anno, perdono sempre più spettatori.

Una strana situazione quella d Antonella Clerici, sotto contratto, pagata, ma senza una trasmissione che la valorizzi a che le permetta di lavorare davvero.

Una situazione assurda, soprattutto se guardiamo al palinsesto Rai che vede personaggi poco interessanti alla guida di trasmissioni importanti e un’assenza di sperimentazione totale.

La promessa nuova Rai non esiste e la televisione italiana sembra gestita davvero male, con errori che costano moltissimo agli stessi contribuenti (un contratto da un milione come quello della Clerici per tenerla ferma senza programmi).

La questione è destinata a tornare fino a che Antonella Clerici non passerà a Mediaset o Rai non le troverà un ingaggio reale, anziché usarla come Jolly dove non sa chi mettere alle prese con trasmissioni come Miss Italia.

A supportarla arriva anche Mara Venier che commenta:

Io la stimo molto. Antonella è una mia cara amica e ci siamo sentite . Nessuno più di me può capirla perché anche io anni fa sono stata fatta fuori. E in modo poco gentile, di punto in bianco. Ma non vale la pena avvelenarsi. Dai momenti brutti nascono spesso cose belle. Antonella ha fatto un cambio di vita, ha una figlia meravigliosa, Maelle. Tutto il resto verrà da sé

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here