CONDIVIDI
il segreto

Manca poco per celebrare le 800 puntate trasmesse in Italia della soap spagnola, Il Segreto. La trama è sempre avvincente e non smette mai di catturare l’attenzione dei suoi affezionati telespettatori. Le anticipazioni de Il Segreto, puntata che andrà in onda mercoledì 4 novembre 2015 su Canale 5, riguardano una terribile scoperta: Aurora scoprirà che Humberto e Evaristo Rovira sono stati trovati morti. Seconda la Guardia Civile si tratta di omicidio e la colpa potrebbe ricadere su Conrado, la cui situazione non è molto migliorata in prigione nonostante il tempestivo arrivo di Lesmes e di alcune importanti prove e indizi trovati. Lewis Wilder giungerà in paese il fratello Terence e si mostrerà buono e affettuoso, ma l’uomo non sembrerà gradire la sua presenza.

Non potendo più mentire ai suoi amici, persona affettuoso che non l’hanno mai abbandonato, Terence deciderà a raccontare il suo terribile segreto: Emilia ed Alfonso scopriranno che Lewis non è un buon uomo ma al contrario è un assassino. Negli Stati Uniti, Terence è stato accusato di aver causato la morte del padre, quando in realtà il vero assassino è proprio suo fratello, che adesso lo ha seguito fino in Spagna. Il destino vuole ricongiungere i due fratelli e Lewis porterà buone notizie circa alcune prove che indicano che la morte del padre sia stata solo un incidente. Ma Terence non crede all’uomo, pensa che il fratello lo stia ingannando per portarlo a casa e farlo arrestare con l’accusa di omicidio.

Stremato dal duro lavoro, Anibal deciderà malvolentieri di vendere la fattoria e dirà al fratello di voler pensare al futuro e non soffrire più per Rita. Conrado resterà sconvolto quando scoprirà che Aurora lo ritiene responsabile della morte di due uomini, di Humberto e di Evaristo, che sono stati assassinati, dopo aver minacciato di vendicarsi. Pedro noterà il malumore della piccola Castro e scoprirà che la ragazza sostiene che sia stato il geologo ad uccidere l’ingegnere e Rovira.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here