CONDIVIDI
Il Segreto

Numerosi sono i colpi di scena che ci riserveranno le anticipazioni de Il Segreto. La puntata dell’11 maggio vedrà finalmente la vendetta di Gonzalo: il prete dovrà prendere una decisione difficile. Dopo il suo viaggio, Gonzalo arriverà a Puente Viejo, dopo aver scoperto le dure verità dall’amico Mateo. Il buon sacerdote finalmente scoprirà i terribili misfatti compiuti da don Celso e deciderà di partecipare all’ultima messa del suo mentore prima della sua partenza.

l’obiettivo di Gonzalo sarà quello di smascherare il parroco davanti a tutto il paese rivelando la verità e il modo in cui lo ha trattato quando era bambino, negandolo alla sua famiglia. In paese si creerà il panico per le dichiarazioni del parroco mentre Don Celso, umiliato, scapperà via. Gonzalo riunirà la sua famiglia a casa del padre per comunicare loro la sua decisione: comunicherà loro di voler abbandonare il sacerdozio poiché è convinto di non meritare pienamente la veste monacale. Confesserà che la sua vocazione ha sempre vacillato a causa del suo amore per la dolce Maria Castaneda.

Intanto Anibal partirà per la capitale e sottoporsi ad un delicato intervento, mentre Rita e Isidro continueranno a parlare della loro tormentata storia d’amore. I due sono consapevoli che il loro amore sia impossibile ma la speranza è l’ultima a morire. Emilia si legherà sempre di più al piccolo, facendo preoccupare Alfonso e Mariana che temono i piani di Donna Francisca. cercheranno di farla ragionare e di non farla affezionare troppo al piccolo.

La Montenegro sfratterà Candela dalla pasticceria e riceverà accoglienza alla locanda da Emilia Ulloa. Anche la vera Aurora verrà accolta da Emilia a differenza di Tristan che aiutare la pasticcera ma non la vera figlia. Maria preoccupata cercherà di aiutare in ogni modo le due povere donne, dando loro un aiuto economico e cercando di fronteggiare la madrina e il suo atteggiamento malvagio. Il Segreto vi aspetta lunedì 11 maggio alle ore 16:20. Per saperne di più non perdete le prossime puntate.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here