CONDIVIDI

Momenti di autentico imbarazzo quelli vissuti durante la finale di Amici 15: Anna Oxa, componente della giuria del talent, ha avuto un piccato battibecco con Davide Maggio, popolare giornalista e blogger televisivo oltreché componente della platea di giornalisti chiamata a giudicare le esibizioni dei finalisti.

A quanto pare, il motivo dell’accesa lite verbale si riscontra in un precedente avvenuto tra la cantautrice pugliese di origini albanesi e Maggio, dato che nel momento in cui il giornalista ha preso la parola, paragonando la concorrente Elodie ad Alessandra Amoroso. Il blogger ha poi acceso la miccia-Oxa con una battuta provocatoria: “Avevo portato la camomilla per Anna ma ho dovuto metterla sugli occhi“. La Oxa, che aveva fatto una domanda a Elodie sui diritti d’autore della canzone di Fabrizio Moro, si è immediatamente innervosita, alzandosi e iniziando poi a ripetere una frase destinata a diventare cult: Volevo fare una domanda!

La Oxa ha poi rincarato la dose nei confronti di Maggio: “Non sei importante in questo momento“.

Insomma, il casus belli della lite tra Anna Oxa e Davide Maggio è talmente oscuro che la reazione del pubblico non può che essere la stessa di quella avuta da Maria De Filippi: “Ma a cosa vi state riferendo?

Pochi minuti prima, la vincitrice di Sanremo ’99 aveva avuto un altro velocissimo botta e risposta con Virginia Raffaele, che l’aveva stuzzicata durante l’imitazione di Sabrina Ferilli: “Anna, grazie per non essere stata con noi quest’anno“.

Qualunque sia il motivo della lite, comunque, siamo più che sicuri che l’esperienza quarantennale nel mondo della musica e dello spettacolo di Anna Oxa non possa essere paragonata alla fama virtuale di Davide Maggio, il quale gestisce sì un blog di successo nel settore, ma non può avere, per forza di cose, lo stesso carisma di Anna Oxa nel contesto di un programma televisivo come Amici.

La cantante italo-albanese, infatti, ha al suo attivo una carriera ricca di premi. Iniziò nel 1978, con la canzone Un’Emozione da Poco, sponsorizzata dal cantautore genovese Ivano Fossati, classificandosi seconda al Festival di Sanremo nella categoria Interpreti e prima nella categoria Giovani.

Gli anni ’80 sono il decennio che hanno consacrato Anna Oxa come una delle migliori artiste italiane, complice anche una fortunata collaborazione con Roberto Vecchioni. In questo decennio Anna Oxa ha partecipato ben sei volte al Festival di Sanremo, di cui tre volte consecutive (1984, 1985, 1986), collezionando due arrivi da finalista, tre settimi posti, un quinto posto e una vittoria nel 1989 con la canzone Ti Lascerò, scritta e interpretata insieme a Fausto Leali.

Il successo al Festival di Sanremo si è poi ripetuto nelle tre edizioni alle quali la cantante ha partecipato, raggiungendo un posto da finalista e un secondo posto (rispettivamente Donna con Te e Storie) e una vittoria nel 1999 con il successo Senza Pietà.

Meno fortunate, invece, le partecipazioni dal 2001, 2003, 2006 e 2011, in cui Anna Oxa non è mai arrivata a giocarsi concretamente la vittoria. Carriera in fase calante? Niente affatto, perché ha saputo reinventarsi efficacemente, grazie proprio ad Amici di Maria De Filippi. All’edizione del 2010, infatti, risale il grande successo di Quando Nasce un Amore in coppia con l’allora concorrente Emma Marrone.

La carriera di Anna Oxa, dunque, è ricca di esperienze diverse tra loro ed è segnata da molteplici svolte artistiche, segno di chi ha l’intelligenza e la capacità di adattarsi alle situazioni. Resta dunque strano e incomprensibile il suo atteggiamento in trasmissione ieri sera.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here