CONDIVIDI

Giunti ormai al rush conclusivo della quattordicesima edizione di Amici Di Maria De Filippi, la finale andrà infatti in onda in diretta venerdì 5 giugno su Canale 5, è d’obbligo per Blog Di Cultura tentare di fare qualche pronostico riguardo i vincitori di Amici 14 dopo aver seguito il percorso dei concorrenti di quest’anno fin dagli inizi. Logico che la vittoria del talent non garantisce il successo nel mondo della musica ma certamente è una buona carta da giocare; lo scorso anno, ad esempio, la vittoria grazie al televoto é andata alla cantante Deborah Iurato, voce eccezionale ma che fino ad ora non ha ricevuto un feedback eccezionale dal pubblico: a rigor di numeri infatti le canzoni passate alla radio e i dischi venduti sono della band che si é classificata seconda, i Dear Jack, in gara anche al Festival di Sanremo 2015.

Venendo invece ai concorrenti di quest’anno, i ragazzi della band in gara ad Amici 14 sono certamente dei talenti; i The Kolors, trio tra il rock, il funk e l’elettronica, possiamo sicuramente affermare che sono tra i favoriti e con altrettanta convinzione riteniamo che, anche se malauguratamente non dovessero vincere il talent, continuando su questa strada avranno con tutta probabilità un grande successo. Il loro disco, “Out”, pubblicato il 19 maggio, già spicca nella classifica iTunes. Nella categoria Canto, fa loro da contraltare il rapper Briga, anche lui nei negozi con l’album “Never Again”; benché non se la giochino “musicalmente parlando” ad armi pari, la band sovrasta infatti completamente il rapper romano, a livello di televoto potrebbero esserci sorprese essendo Briga tra i personaggi più conosciuti di questa edizione. Blog Di Cultura ad ogni modo punta sui The Kolors, una novità vera nel panorama musicale italiano e che potrebbero fare strada anche all’estero.

Per quel che riguarda invece la categoria Ballo, dopo l’uscita clamorosa di un talento come Cristian Lo Presti, a giocarsela sono rimasti Virginia, Giorgio e Klaudia. Con tutta probabilità ci sarà un gran finale “danzante” al femminile tra due ballerine completamente agli antipodi. Malgrado la bravura tecnica di entrambe, forse ancor più visibile nel fisico dotato di Virginia, la vittoria potrebbe andare alla ballerina di origini albanesi Klaudia che ha dalla sua parte un talento unico nella grinta e nell’interpretazione e che appare molto più completa negli stili rispetto alla ballerina della squadra blu. Queste le previsioni di Blog Di Cultura: per la sentenza non resta che attendere venerdì 5 giugno.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here