CONDIVIDI

Una carriera iniziata come valletta più di vent’anni fa, e da allora Alessia Marcuzzi ha scalato la vetta nella tv che conta.

Ha recitato in film e sitcom, ha condotto trasmissioni in prime time, e si è concessa il lusso di un calendario. Un calendario di cui non si pente affatto, anzi, ricorda con serenità quella decisione, presa come rivalsa per le insicurezze vissute nell’adolescenza: “Da ragazzina ero una specie di “cozza”: alta, rossa e con le lentiggini. Quando mi proposero di fare foto sexy fui entusiasta. Pensai: ecco la mia rivalsa!” ha spiegato a “Oggi”.

Alessia ha anche rivelato che a 44 anni ha un rapporto bellissimo con il suo corpo al punto da non provare più tanta vergogna nel posare nuda, anzi, sarebbe anche pronta a calare il bis: “Starei sempre nuda, farei un calendario anche domani. Amo la mia fisicità”. Chissà se qualche rivista prenderà in considerazione questo suo volere.

Ormai sono poche le riviste che fanno ancora calendari, almeno rispetto al tempo in cui lo realizzò quando quasi tutte le riviste realizzavano il loro personale calendario vip di nudo artistico, ma sono cambiati anche i tempi e probabilmente oggi un suo servizio fotografico senza veli scatenerebbe delle polemiche visto che nel frattempo ha avuto due relazioni importanti che hanno portato un figlio e una figlia, e un matrimonio nel 2014 con il produttore Paolo Calabresi. Lei però è la stessa ragazza di sempre, scatenata, che ha bisogno di lanciarsi in nuove avventure, come il blog “La Pinella” ad esempio: “Sono una pazzerella. Amo stupire, sorprendere. Amo il brivido, detesto la routine. A volte mi prende un bisogno di libertà talmente forte da mollare tutto e partire anche solo un giorno, staccare dal mondo. È un modo per rigenerarmi e ritrovare la carica giusta”,

Anche se professionalmente è maturata tanto, è rimasta la ragazza sprint di sempre.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 4 =