CONDIVIDI

Parte la sfida di Clarkson, Hammond e May, conduttori storici di Top Gear, il programma motoristico della Bbc, che in seguito all’addio non senza polemiche, passano ad una nuova serie prodotta da Amazon Prime.

Il nuovo programma che sarà in onda sulla piattaforma streaming che sta riscuotendo un enorme successo riuscendo a superare la concorrenza della rivale Netflix, è stato annunciato non senza una certa ironia proprio da Jeremy Clarkson che ha affermato: “È come passare da un biplano a una navicella spaziale”.

Una battuta non casuale che serve per ricordare la sua cacciata dalla Bbc mesi fa fra polemiche, petizioni e inevitabili cali d’ascolto. Il trio di conduttori ha firmato un accorso con Amazon per produrre tre serie del nuovo programma di motori ma il titolo resta ancora segreto. La britannica Bbc continuerà a produrre Top gear ma non si sa se le voci che vorrebbero il pilota Jenson Button alla conduzione siano fondate. In entrambi i casi grandi cambiamenti per ciò che concerne la passione per i motori. Interessante stabilire se un format consolidato come Top Gear riuscirà comunque a confermarsi nonostante l’assenza dei tre e del produttore Andy Wilman, ancora più curioso stabilire se la frontiera di Amazon Prime riuscirà ad attecchire anche su quel tipo di pubblico, dopo che ha confermato di poter produrre serie tv di qualità. Non resta che aspettare qualche mese per vedere chi vincerà la sfida dei motori, e se, il “vecchio” Clarkson ci ha visto giusto anche stavolta.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 + 14 =