CONDIVIDI

Un nuovo, brillante prodotto sta per debuttare in casa Sky: si tratta di 22.11.63, miniserie in otto episodi tratta dall’omonimo romanzo di Stephen King, il re dell’horror e del thriller.

Protagonista è il professor Jake Epping, interpretato da James Franco: l’uomo è reclutato per tornare indietro nel tempo e impedire la morte di John Fitzgerald Kennedy, presidente degli Stati Uniti. Grazie a un amico scopre, in una tavola calda, un portale temporale che lo conduce direttamente agli anni Sessanta: particolarità del portale è che a ogni tre unità di tempo (siano esse secondi, giorni, anni, etc) corrispondono esattamente due minuti nel presente.

Il titolo della serie si riferisce infatti alla data in cui il presidente fu assassinato, durante un comizio a Dallas: da quel giorno i misteri sulla sua morte si susseguono. Non sono mai stati trovati i colpevoli del delitto, anche se fu accusato e arrestato Lee Harvey Oswald, ritenuto l’esecutore materiale dell’omicidio.

Il telefilm è stato prodotto da J.J. Abrams, regista dell’ultimo capitolo di Star Wars, per l’emittente televisiva Hulu; arriverà in Italia l’11 aprile, su Fox. In tv ritroveremo un volto noto di Grey’s Anatomy: T.R. Knight, che vestiva i panni di George O’ Malley, interpreterà qui Johnny Clayton.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here