CONDIVIDI

Sono rimasti Madh e Lorenzo, i due concorrenti di Fedez, unico giudice rimasto in gara. La finalissima di X Factor 8 non è però uno scontro fratricida, ma semplicemente una competizione tra amici. Anche i giudici si fanno i complimenti per l’ottimo lavoro svolto e passano sopra i recenti dissapori.

L’ultima manche si chiama My Song perché, essendo appunto l’ultima performance, i concorrenti hanno potuto scegliere liberamente nel loro repertorio.

Lorenzo ha scelto un pezzo di Paolo Nutini, Rewind: il nostro cantante ne era rimasto molto colpito dopo avere assistito al suo concerto di pochi mesi fa in Italia. Il pubblico ovviamente apprezza e anche i giudici commentano in positivo.

Madh invece si cimenta con Heartbeat di Nneka: una canzone difficile vocalmente, al cui testo lui è molto legato. L’esecuzione è veramente nelle sue corde, classicamente sperimentale: Morgan è rapito da questo cantante che all’inizio denigrava, così come gli altri giudici.

L’ultimo ospite della serata è Tiziano Ferro: dopo i duetti ritorna sul palco eseguendo un medley tra La differenza tra me e te, Senza scappare mai più, che già aveva presentato nelle prime puntate del talent show, e La fine. Resta un rammarico per il pubblico: nessuno, in un’intera puntata, ha ricordato Mango, cantautore italiano scomparso nei giorni scorsi. Pessima figura per Sky.

E’ arrivato il momento tanto atteso. Il quinto giudice si è espresso: il vincitore dell’ottava edizione di X Factor è Lorenzo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here