CONDIVIDI
Whatsapp 150 euro conad

La diffusione di Whatsapp ha portato molti cyber criminali, così come semplici diffusori di bufale e fake news, ad utilizzare il sistema di messaggistica istantanea come mezzo per le loro operazioni.

L’ultima delle quale ci vede rispondere a tre domande con la promessa di vincere un buono da 150 Euro alla Conad.

Tutto falso naturalmente, non si vince nessun buono spesa rispondendo alle domande che stanno facendo il giro di Whatsapp in queste ore.

Un’operazione di phishing che potrebbe compromettere i vostri dispositivi e i vostri dati se cliccate sui link proposti.

Gli hacker hanno utilizzato logo e nome di Conad, in realtà però tutto quello che è collegato alla campagna delle domande Conad è falso, i marchi sono contraffatti e a promozione è un operazione di cyber crimine.

L’obiettivo è portare i clienti a cliccare su offerte che fanno aprire false pagine Conad e altro, il tutto per ottenere i dati degli utenti che ingenuamente cadono nella trappola ordita.

Ecco quindi che “Rispondi al sondaggio e vinci un buono da 150 euro Conad”, ci trasferisce a una serie di domande plausibili come  “Quante volte fai la spesa”, “Che giudizio daresti del servizio clienti di Conad?”, “Cosa compri maggiormente quando vai al supermercato?”.

Una volta compleato il sondaggio, il sito si complimenta per la vittoria dei 150 euro e ci invita a inviare il messaggio ai nostri contatti.

La verità è che vi trovate su una pagina contraffatta e che i vostri dati vengono rubati attraverso connessioni non protette.

Non fidatevi mai di questo tipo di operazioni, né ora né mai.

Nessuno lancerebbe una catena di Sant’Antonio per promuovere un brand noto, e in particolar modo è molto raro che le compagnie regalino somme di denaro agli utenti, anche sotto forme di spesa, al di fuori dei loro programmi specifici legati a tessere e punti.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here