CONDIVIDI
timdown problemi tim

Ancora problemi per Tim.

Gli utenti hanno infatti denunciato una serie di problemi di connessione alla rete per tutto il corso della mattinata.

I disservizi si sono verificati in particolar modo sul fisso.

La diffusione del guasto sembra coprire maggiormente il nord Italia, anche se problematiche di vario genere hanno interessato tutto il paese con città come Firenze e Roma, la zona di Napoli e Catania.

I problemi sono legati ai DNS, non quindi veri e propri guasti ma errori di Tim.
In particolare, il sito Downdetector ha visto un picco di segnalazioni alle 6 del mattino, riguardanti Internet fisso (49%), telefonia fissa (34%), telefonia mobile (15%). L’hashtag #timdown ha raccolto le proteste degli utenti che, ancora una volta si ritrovano senza rete, magari necessaria per lavorare.

La compagnia non ha dato alcuna risposta, nessun tweet di chiarimento quindi per Tim, che sta probabilmente cercando di risolvere il problema prima che si scateni un vero polverone.

La società, in forma autonoma ha comunicato che “che il servizio di connessione Internet è stato pienamente ripristinato, superando le problematiche che nella mattinata odierna hanno causato difficoltà  di navigazione prevalentemente per alcuni clienti business. L’azienda, che ha da subito messo in campo tutte le azioni necessarie, precisa che gli episodi registrati non sono correlati alle normali attività di funzionamento delle infrastrutture di rete ma ad alcune anomalie circoscritte relative all’instradamento del traffico dati”.

Una risposta che arriva piuttosto tardi rispetto all’ondata di segnalazioni del mattino.

Al momento le cose dovrebbero essere risolte, non si escludono comunque ulteriori problemi.

La filosofia Tim di ignorare del tutto il rapporto social con gli utenti non è stata particolarmente gradita da chi si lamentava nel corso della mattinata.

Le lamentele sono state molte, e tanti utenti si sono detti indignati dai continui problemi che la rete Telecom sta vivendo negli ultimi mesi.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here