CONDIVIDI
Whatsapp fake news india

La diffusione delle fake news continua a essere un problema per il mondo social, in particolar modo per Whatsapp.

La piattaforma di messaggistica nella sua istantaneità, impedisce infatti agli utenti di verificare, scatenando la tendenza a prendere ogni meme e news girata come reale.

Il dilagare di catene, notizie false, e informazioni incorrette ha portato la compagnia di Zuckerberg a mettere un freno alle condivisioni, per arginare parzialmente il problema e ridurne la diffusione.

Con il prossimo aggiornamento Whatsapp, non sarà più possibile inoltrare un messaggio a venti contatti presenti in chat nello stesso momento. Solo ad un massimo di cinque interlocutori.

Una notizia sarà quindi inviata ad un massimo di cinque persone, impedendo così una diffusione a macchia d’olio di qualsiasi contenuto.

Whatsapp spera in questo modo di arginare una vera e propria piaga che sta portando gli enti nazionali a far espressione sui social network per trovare una soluzione ai loro mezzi di disinformazione.

L’aggiornamento verrà rilasciato presto, sia per Android che per IOS.

Le fake news, oltre a manipolare l’opinione pubblica possono diventare anche molto pericolose.

Celebre è il caso dell’India dove varie persone sono state sequestrate e linciate a causa di una serie di fake news che le dipingevano come assassini e pedofili.

Una situazione pericolosissima che mette in mano a menti criminali uno strumento capace di muovere le folle e che le compagnia stanno in qualche modo cercando di arginare.

L’impatto più grave delle fake news si presenta nelle zone più sottosviluppate, dove basta poco per scatenarela violenza e dove una semplice catena dove si demonizza una persona può portare alla sua uccisione.

Non uno scherzo quindi, quello che Whatsapp e gli altri social di questo genere si trovano ad affrontare, senza dimenticare poi l’utilizzo massiccio fatto dai terroristi dell’ISIS di app criptate come Telegram.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here