CONDIVIDI
Credits: Liane Hentscher/FOX

Sin dall’inizio Wayward Pines ci ha abituato al colpo di scena, che è giusto dietro l’angolo. Ma quest’ultimo era davvero impensabile. La Fox ha deciso di rinnovare la serie prodotta da Shyamalan per una seconda stagione. Una vera sorpresa. Perché Wayward Pines è nata sin dall’inizio come una “serie evento”. Lo show, tratto dalla trilogia di romanzi di Blake Crouch, era stato concepito concludersi nell’arco di un’unica stagione. Ma il finale apertissimo (e la conseguente reazione indignata degli spettatori) devono aver ispirato il network a riconfermare la serie.

“Wayward Pines è stato un enorme successo per noi la scorsa estate – ha detto David Madden, presidente di Fox Entertainment – Siamo totalmente entusiasti dei misteri e dei colpi di scena che Night e il suo team hanno creato, questa storia ha catturato il pubblico sin dal primo giorno. La seconda stagione avrà ancora più suspense, la visione del futuro e il dramma portato a nuovi livelli, non vediamo l’ora che i nostri fan proseguano con noi questo viaggio l’anno prossimo.” Sono 10 i nuovi episodi commissionati dalla rete, per un debutto sul piccolo schermo già fissato per la prossima estate. M. Night Shyamalan rivesterà ancora il ruolo di produttore esecutivo, cambia invece lo showrunner: al posto di Chad Hodge, infatti, arriva Mark Friedman, già autore della serie “Believe”.

Nel finale della prima serie abbiamo visto come il drammatico sacrificio di Ethan Burke non è bastato a salvare la città. Al suo risveglio dal coma, dopo molti anni da quel tragico evento, il figlio Ben si ritrova in una Wayward Pines diversa, ma ancora intrappolata nella morsa del terrore da parte dei giovani della Prima Generazione, un gruppo di adolescenti scelto e istruito dal visionario David Pilcher per portare avanti il genere umano. La nuova dittatura ha preso il controllo totale della città, ibernando gli adulti, uccidendo tutti coloro che volevano fuggire ed elevando ad eroe il padre fondatore di Wayward Pines. La seconda stagione riprenderà la storia esattamente nel punto dove l’avevamo lasciata: con Ben che attonito si guarda attorno non riconoscendo nulla di ciò che vede. Con ogni probabilità sarà lui il perno attorno a cui ruoterà la nuova trama che vedrà uno scontro in atto tra chi conosce tutta la verità e chi, invece, è deciso a mantenere le cose come stanno.

Ancora nessun nuovo ingresso nella serie è stato annunciato né tanto meno l’eventuale ritorno degli attori che componevano il cast originario guidato da Matt Dillon e composto anche da Carla Cugino, Melissa Leo e Toby Jones.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

sette + 2 =