CONDIVIDI

Un’altra blind al buio sotto la tenda, partono le note di The Prayer di Celine Dion e Andrea Bocelli e una voce lirica zittisce il pubblico e Pelù indica i Facchinetti pensando che fosse adatta al loro Team, ma per lei Giada Borrelli, 16enne, nessuna poltrona rossa si gira. J-AX si scusa: “Siamo noi che non siamo degni di lei, potrebbe essere come Il Volo, ma io sono troppo di Cologno per capire la lirica”.

E dopo Valentina Caturelli, livornese che con Io e te da soli di Mina va dai “Mazinga” come Noemi chiam i Facchinetti, è il turno di Alexander Vella, metà siciliano e metà francese, canta Save tonight, ed è di nuovo battaglia tra Noemi e Roby Facchinetti, e dopo vari tentativi di “corruzione” da parte dei due coach, stavolta il punto è per Noemi.

Ma adesso arriva lei, Arianna Carpentieri aka Ira Green, noi di Blog di Cultura vi avevamo mostrato la sua blind in anteprima, 25 anni della provincia di Napoli e vittima del bullismo, la sua anima rock nasce da qui. Porta sul palco Black dog dei Led Zeppelin, corteggiatissima dai quattro coach si definisce “abbastanza metal” e come avevamo pronosticato, sceglie il Team Pelù.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here