CONDIVIDI

Il rock è nell’aria durante la seconda e ultima puntata di Battle di The Voice. Piero Pelù sceglie un brano molto difficile per i suoi due talenti, ma molti rockers e amanti del metal lo ringrazieranno: “Back in black” degli AC/DC. Ira Green e Marco Andreotti si scatenano sul ring in una performance assolutamente rock ed il loro movimento di testa, chiamato “had banging”, è molto apprezzato dal pubblico e dai coach, in particolare da JAx.

Dopo l’esibizione, Pelù dichiara di avere la pelle d’oca come anche Roby Facchinetti, che ha molto apprezzato il momento di energia “che ci voleva” e che i due ragazzi hanno finalmente portato sul palco di The Voice. Piero Pelù si è dichiarato molto soddisfatto della sfida e ha rivelato il fatto che la prova sul palco è stata decisiva per scegliere il vincitore della Battle. Nonostante la canzone fosse particolarmente difficile da cantare, i due talenti del team Pelù sono rimasti “filologici” ed l’hanno eseguita senza troppe variazioni.

A vincere la Battle è Ira Green, una voce devastante e incredibile, una ragazze dalle capacità straordinarie che vedremo alla terza fase di The Voce: i Knock Out. Marco Andreotti, scatenato sul palco durante la sua ultima performance a The Voice, deve lasciare il programma ma la sua strepitosa voce rock la ricorderanno in molti.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here