CONDIVIDI

Per capire come vestirsi per la festa di Halloween basta avere a portata di mano una rappresentazione abbastanza fedele del personaggio che si vuole imitare. Per fare un esempio, se si desidera fare il fantasma, sarebbe meglio truccarsi in modo adeguato, puntando su una pelle chiarissima, ma anche indossando dei vestiti adatti. Oltre a questo, è possibile puntare sia su personaggi tipici di Halloween, sia su costumi speciali, realizzati in modo fai da te, con materiali che si possono trovare anche a portata di mano.

 

 

Come vestirsi per la festa di Halloween: ecco alcune idee molto semplici da mettere in pratica e ricche di originalità

 

 

Per capire come vestirsi per la festa di Halloween, la prima cosa da fare è puntare sulla fantasia. Per fare un esempio, se non si vuole spendere troppo, si potrà puntare anche su una serie di materiali che si possono trovare a portata di mano: chi si traveste da mummia, può usare carta velina oppure pezzetti di stoffa presi da capi che non si usano più oppure da vecchie lenzuola.

Gran parte del costume poi può anche essere rappresentato dal trucco, che infatti gioca un ruolo fondamentale in questo caso. Oltre a questo, non solo si può puntare sul vestirsi da strega, da stregone, da vampiri, da pipistrelli, ma anche da zucche e non solo. Per esempio è possibile fare costumi da drago, da mostro, da zombie, ma anche da bambina dell’orrore, da pagliaccio tipico dei film horror, da mostro con la falce.

 

 

Le altre idee

 

Tra le altre idee poi vi sono anche lupi mannari, teschi, fantasmi di ogni tipo, creature mitologiche di ogni tipologia. Se poi si fa attenzione anche ai dettagli, ecco che ci potranno essere dei risultati strabilianti. Arricchendo infatti il costume con un trucco particolare e con dettagli semplici ma d’effetto, ecco che le maschere saranno perfette.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here