CONDIVIDI

Le torte di Halloween possono essere spettacolari, soprattutto se si punta su riproduzioni con la pasta di zucchero, magari a forma di zucca, di strega, di castello e anche di altra forma. Non tutti però riescono a lavorare la pasta di zucchero e per questo motivo, è possibile optare per idee più semplici che però saranno lo stesso di grande effetto.

Torte di Halloween: ecco alcune idee semplici da cucinare per fare dei dolci spaventosi, adatti alla festività

 

Le torte di Halloween possono essere sia complesse, sia semplici. Tra le seconde, si può optare su classiche torte margherita, che hanno ampie superfici da poter decorare. Con formine che richiamano le tradizionali figure di Halloween per esempio si può usare lo zucchero a velo per lasciare risultati “spaventosi” sulla torta, ma non solo.

Anche usando glasse di colori diversi infatti si può fare una determinata forma oppure si può usare lo sciroppo al cioccolato o di altri tipi, per riuscire a disegnare proprio una strega, una zucca, ma anche un fantasma o altri elementi tipici di Halloween. A volte anche una scritta ben fatta può assumere contorni tipici di questa festa. Un’idea originale può essere quella di fare una scritta che sembra poi colare in modo spaventoso sulla torta.

 

Le altre idee

 

Per chi invece sa cimentarsi anche con la pasta di zucchero, è possibile sbizzarrire al meglio la propria fantasia, per riuscire a realizzare torte a forma di zucca, torte a forma di fantasma, a forma di scheletro e c’è anche chi riesce a realizzare castelli di cioccolato, sia bianco, sia nero. Ci sono anche torte a forma di osso, a forma di testa di zombie, ma anche altre che hanno altre figure, come per esempio quella con la forma del cappello da strega. Insomma, con le torte di Halloween è possibile scatenare la fantasia, così come i loro gusti, la loro altezza e il loro colore.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here