CONDIVIDI

Lo stile di Halloween può essere vario, può essere ottenuto con tanti colori diversi, sfumature, effetti particolari, soprammobili “spaventosi” e tanti oggetti unici, tipici proprio di questa festa. È possibile sfruttare al massimo la propria fantasia, ma l’importante è che si raggiunga uno scopo ben preciso: oltre ad apparire spaventoso, per un tocco davvero magico e originale, lo stile dovrà anche essere allegro. Si tratta infatti di un’unione speciale, non sempre facilissima da ottenere.

 

 

Lo stile di Halloween: ecco le caratteristiche dell’arredo giusto per la casa durante questa festa

 

 

Lo stile di Halloween è di sicuro molto particolare, proprio come la tradizionale festività. Si tratta infatti di un evento che ha caratteristiche “spaventose”, proprio perché nasce con l’intento di far scaturire timore, ma nello stesso tempo mira anche a divertire e a far sorridere. Creare uno stile che raggiunga questo scopo permette quindi di avere un tipo di arredo unico e originale. Questo si può ottenere con oggetti a forma di strega, di fantasmi, di zucca ma anche di mostriciattoli, teschi, vampiri. Insomma, tutto ciò che può essere definito come “spaventoso” può andare bene. I colori tipici saranno arancione, nero, verde, marrone e grigio e in più si potranno anche usare festoni a tema. Carta ritagliata, tovaglia a tema, candele e candelabri possono completare lo scopo, ma non solo.

 

Gli altri elementi da tenere in considerazione

 

Tra gli altri elementi da tenere in considerazione per ottenere uno stile particolare di Halloween vi sono poi anche le zucche vere, intagliate, oppure soprammobili a forma di zucca e dalle espressioni spaventose o meno. Anche lanterne con queste forme possono andare bene, a cui si possono aggiungere anche ragnatele finte, nonché ragni finti, ma anche tante altre idee, come per esempio maschere decorative, piatti a tema sempre per decorare. Insomma, tra gli elementi tra cui puntare ce ne sono diversi e occorre solo scegliere quelli che piacciono di più.

 

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here