CONDIVIDI

Claudia Montanarini forse ai più ricorderà qualcosa, il cognome soprattutto. Sorella di Giulia, letterina bionda di Passaparola condotto da Gerry Scotti, l’altrettanto bionda Claudia sedeva dapprima alle spalle di Maria De Filippi, nel pubblico parlante, quello che è diventato piuttosto famoso nei primi anni della versione nuova di “Uomini e Donne“.

Poi diventò tronista insieme a Tina Cipollari, promossa da corteggiatrice a tronista appunto, e ora volto imprescindibile del programma pomeridiano di Maria De Filippi. Le due insieme fecero davvero faville. Poi di Claudia Montanarini si sono perse le tracce fino a qualche tempo fa, quando la cronaca ha rispolverato il suo nome.

Infatti prima, nel 2013, si seppe di una certa denuncia dell’ex marito Daniele Pulcini, che fu condannato ad un anno e quattro mesi per lesioni personali, ingiurie e minacce. Ora invece dalla parte del torto ci sarebbe lei: nel 2014 infatti Claudia Montanarini fu arrestata, insieme a due poliziotti, con le accuse di stalking e corruzione, ma fu condannata agli arresti domiciliari in attesa del processo.

La Montanarini avrebbe insomma agito ai danni della nuova compagna dell’ex marito con intimazioni e servendosi di due poliziotti per far spaventare la malcapitata, arrivando persino alle mani. Quindi ora l’ex tronista di Uomini e Donne rischia una condanna a tre anni e quattro mesi per corruzione e stalking.

Insomma, con queste notizie, sembra di intuire che al momento il mondo dello spettacolo sia fuori dai suoi progetti futuri.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here