CONDIVIDI

Quarta stagione, quante novità! “Un passo dal cielo 4” ha avuto una stagione molto coinvolgente.

La fortunata serie televisiva, nata da un’idea di Salvatore Basile, non ha deluso le aspettative, sbaragliando il botteghino degli ascolti anche con le nuove puntato.

Episodio dopo episodio, con una media spettacolare di 5 milioni e mezzo di telespettatori incollati davanti alla televisione, il format della Lux Vide si è qualificata come una delle migliori fiction italiane del momento, ottenendo apprezzamento non solo in Patria ma anche in Europa.

Il cambio della guardia, nella famosa caserma della forestale di San Candido, con l’ingresso dell’attore Daniele Liotti nei panni del comandante Francesco Neri, ha retto il confronto con il suo predecessore Terence Hill, amatissimo da tutto il pubblico Rai e pilastro storico della serie.

Un Daniele Liotti avvincente e affascinante che ha fortemente inciso sulla positività degli ascolti, anche per gli intrecci delle storie che lo hanno visto protagonista.

Indispensabile l’attore Enrico Ianniello, che nei panni del commissario Nappi ha regalato, con la sua incredibile capacità interpretativa, attimi piacevoli, a volte esilaranti, grazie anche a Huber Fabricetti (interpretato dall’attore Gianmarco Pozzoli).

La forza di questa serie? L’incredibile umanità dei personaggi, la bellezza dei luoghi e l’intensità delle storie che vengono narrate.

Sono giunte le prime indiscrezioni sulla nuova stagione.

È stato lo stesso Daniele Liotti, ospite al programma “Dopo Fiction” condotto da Nino Frassica, Nathalie Guetta e Flavio Insinna ad accendere le discussioni sulle nuove puntate.
Secondo alcune indiscrezioni trapelate da persone da persone molto vicine alla Lux gli autori potrebbero ben presto iniziare le nuove sceneggiature. E alla domanda se lui sarà presente anche nella nuova stagione, l’attore ha risposto: “Non mi sbilancio, ma penso di sì!”

Perché se è vero che la storia è intensa di per sé, sono i grandi attori a renderle reali e vive per il pubblico.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here