CONDIVIDI

Un film sull’adolescenza, sulle prime volte e sulla ricerca della felicità personale. Ma anche, e soprattutto, sul bullismo e sull’omofobia. Tutto questo è “Un bacio” il nuovo film di Ivan Cotroneo (La Kryptonite nella borsa, Una mamma imperfetta), in sala dal 31 marzo distribuito da Lucky Red. La pellicola, tratta dall’omonimo racconto dello scrittore e regista edito da Bompiani, racconta della paura e delle difficoltà che incontrano spesso gli adolescenti nel loro percorso di maturazione attraverso le storie di tre giovanissimi: Lorenzo, Blu e Antonio. Tre teenagers che frequentano lo stesso liceo in una piccola città di provincia del nord est; tutti e tre, per motivi differenti, vivono isolati dagli altri coetanei. Impareranno, insieme, a superare la loro solitudine e a scoprire la felicità.

Un tema importante, quello del bullismo, che ritroviamo anche nel testo di “Hurts”, il nuovo singolo di Mika estratto dall’album “No Place in Heaven”. Non è stato un caso quindi che proprio questo brano è stato scelto per far parte della colonna sonora di “Un bacio”. A dirigere il videoclip, girato nei giorni scorsi a Udine, nelle stesse location in cui è ambientato il film, è lo stesso Ivan Cotroneo. “E’ un onore e insieme un piacere poter lavorare con Mika – dice Cotroneo all’ANSA- in questo che nelle mie intenzioni è quasi un cortometraggio musicale sulle Ferite che le parole possono procurare, specialmente agli adolescenti. Mika è un artista e una persona che stimo da anni, per la sua musica e per il suo pensiero, e sono felice, divertito ed emozionato di questa opportunità”. Un’opportunità colta al volo anche da Mika entusiasta di “scoprire come le parole della mia canzone fossero perfette per il film”. Una collaborazione, quella tra Mika e Ivan Cotroneo nata con naturalezza sulla scia di una stima reciproca. “Sono felice – continua la popstar – di averlo conosciuto e aver scoperto il suo immaginario“.

#HurtsVideo #Udine

Una foto pubblicata da MIKA (@mikainstagram) in data:

Set blindatissimo quello allestito nella mattinata di sabato presso gli istituti Marinoni e Stringher. Increduli gli studenti, che cercavano di rubare qualche scatto al proprio idolo mentre l’artista si esibiva sotto l’occhio della telecamera nel cortile della scuola e nella palestra.

Mika questa mattina all'istituto per geometri Marinoni. Gli studenti sono riusciti a rubare qualche immagine durante le…

Posted by Udine20 on Sabato 16 gennaio 2016

Quasi tremila persone, invece, hanno accolto Mika e tutta la produzione, in Piazza Libertà, nel pomeriggio. Poi, appena dopo le 20, poi, la Loggia del Lionello, illuminata a giorno, si è trasformata in un set a cielo aperto dove Mika e i ballerini hanno danzato sulle note del singolo. Accanto alla popstar anglo-libanese anche i tre giovani protagonisti del film Rimau Grillo Ritzberger, Valentina Romani e LeonardoPazzagli, che hanno ballato sulle coreografie coordinate, come nella pellicola, da Luca Tomassini, già direttore artistico di X Factor.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here