CONDIVIDI
Bode Miller bambina

Tragedia nel mondo dello spot USA, Bode Miller il più grande sciatore della storia degli Stati Uniti, vincitore di 33 coppe del mondo con 6 medaglie olimpiche e 4 ori mondiali si era ritirato solo pochi mesi fa. E’ di oggi però la notizia del terribile lutto. Dopo la morte del fratello minore Chelone, Miller ha infatti perso la figlia di 18 mesi, annegata nella piscina dei vicini.

La bambina, Emeline era nata nel 2016. Al momento la polizia di Orange County sta indagando sul tragico evento accaduto nel pomeriggio inoltrato di sabato.

Non sono chiare le circostanze che lo hanno determinato, quello che si sa è che al momento dell’intervento dell’ambulanza il cuore della piccola era già fermo.
La famiglia ha chiesto il massimo riserbo e il rispetto per il lutto e per la situazione piscofisica nella quale i genitori si troveranno in questo momento.

Una vita tragica quella di Miller, determinata da un susseguirsi di perdite che, in questo caso, lo colpisce ancora più duramente.

Lungo era stato il tempo di ripresa dopo la morte del fratello al quale aveva dedicato anche la più recente vittoria.

Molto attivo sui social Bode Miller è un atleta seguito e sentito da personaggi pubblici, dello spettacolo e da altri sportivi. Dopo la notizia della perdita sono stati innumerevoli i messaggi di vicinanza e di condoglianze.

«Siamo più che devastati – ha scritto Miller su Instagram – la nostra bimba Emmy è morta. Mai nella vita avrei potuto pensare di provare un dolore simile».

La moglie è al momento in attesa di un altro figlio che nascerà in ottobre. Questa disgrazia purtroppo va però a distruggere la già difficile vita di un atleta tanto potente sulle piste quanto sfortunato nella sua esistenza privata.

Gli USA gli sono però vicini, oltre alle medaglie e al valore che ha portato alla sua nazione.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here