CONDIVIDI

Anche stasera a “The Voice of Italy” è arrivata l’ora del “Momento tenda“, anche definito “Blind Blind”. La tenda si alza e impedisce a chiunque (pubblico e giudici) di vedere chi sarà il prossimo concorrente. Parte la base di “Maybe I’m amazed” e la voce maschile nascosta dietro la tenda è profonda, melodica e coinvolgente: sembra davvero una voce meritevole e i giudici se ne accorgono subito.

Il primo a voltarsi, come spesso accade, è il rapper Emis Killa. Poi, in successione, si voltano anche tutti gli altri tre giudici. La tenda si abbassa e compare un uomo adulto: si chiama Enrico ed ha 43 anni e viene da vicino a Napoli. Tutti i giudici sembrano molto sorpresi non appena lo vedono in faccia.

The Voice of Italy: chi sarà il talento dietro la tenda?

Emis Killa è molto colpito e commenta subito: “Hai una voce molto profonda“. La Carrà è subito entusiasta, e anche Dolcenera ha apprezzato molto: “Ho sentito una voce che si divertiva“. Max Pezzali commenta subito così: “Hai una voce pazzesca e la sai gestire“.

E’ arrivato il momento per Enrico di scegliere e lui decide senza esitazioni di entrare a far parte del team di un’entusiasta Dolcenera.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here