CONDIVIDI

La competizione a The Voice of Italy 2 si fa sempre più avvincente: la prima puntata di Battle ha visto i quattro coach in seria difficoltà nell’eliminare di volta in volta un membro del proprio team. La tensione si è mantenuta altissima e, grazie all’opzione Steal, alcuni Talenti sono riusciti a rimanere nel programma, nonostante la sconfitta nella Battle; è il caso ad esempio di Giulia Dagani, inizialmente componente della squadra di J-Ax, che perde la sfida contro Debby Lou ma viene “rubata” da Pelù. Una simile sorte è toccata anche a Luna Palumbo, la quale dopo essersi confrontata con Suor Cristina ed aver perso, entra nel team Carrà.

Per la preparazione alle temute Battle, i quattro giudici si sono avvalsi dell’aiuto di altrettanti special coach, che li hanno affiancati durante la preparazione dei vari talenti. Noemi ha potuto contare sul supporto di Frankie Hi-Nrg, Piero Pelù su Loredana Berté, J-Ax ha avuto l’aiuto di Elio e le Storie Tese, (Elio è per quattro anni tra i giudici di X Factor), mentre Raffaella Carrà quello di Riccardo Cocciante,il quale conosce perfettamente il programma essendo stato egli stesso coach lo scorso anno, prima di lasciare il posto a J-Ax.

I coach d’eccezione hanno messo la loro esperienza a disposizione dei concorrenti, arricchendo le prove di questi ultimi con consigli d’ogni sorta su come rendere impeccabili le proprie esibizioni. I ragazzi dal canto loro hanno apprezzato l’iniziativa e tutti hanno cercato di trarne il meglio.

La prossima Battle avrà luogo mercoledì 23 aprile, come sempre dalle 21:00 su Raidue.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here