CONDIVIDI

“The Vampire Diaries” e i suoi attori non smettono mai di far parlare della serie. Soprattutto nell’ultimo anno si è diffuso un fenomeno cult per chi segue la serie: gli appassionati, sarebbe più giusto parlare di appassionate, si dividono i due gruppi, sostenitori, spesso agguerriti, rispettivamente di Damon Salvatore e di Stefan Salvatore e del loro amore per la dolce Elena Gilbert.

I sostenitori del vampiro cattivo Damon si soffermano oltre che sulla indubbia bellezza americana del personaggio, in particolar modo sul percorso di formazione che intraprende il dark character. All’inizio della prima stagione di The Vampire Daries, Damon è cattivo, cinico, egoista. Viene etichettato come pazzo omicida, vampiro che si nutre di sangue umano dissanguando persone innocenti.

Ma nel corso della serie viene fuori il suo lato dolce e cavalleresco. Prima la ritrovata amicizia con il fratello minore, poi la stravagante collaborazione con l’amico Alaric e, infine, l’amore per la ragazza di Stefan (Elena) contribuiscono a far spegnere il suo lato oscuro ingigantitosi per l’abbandono della perfida Katherine. Damon diventa più buono, responsabile e propenso alla collaborazione per salvare il segreto della razza dei vampiri dagli umani e dai lupi mannari.

La sua ironia e il suo aspetto impulsivo conquistano Elena nella terza stagione e tra i due si stabilisce un rapporto intenso e maturo che si trasforma in amore. Questo sentimento porterà Damon ad avere problemi con Stefan per avergli rubato di nuovo la donna della sua vita.

Stefan, invece, viene apprezzato per qualità opposte. Galantuomo e all’antica, conquista fin dalla prima puntata la giovane e umana Elena. Coraggio, controllo e amore incondizionato sono le qualità che maggiormente lo contraddistinguono per le prime due stagioni.

Ma il passato ritorna e Stefan non può che farci i conti ancora una volta. Negli anni ’20 era conosciuto come The Ripper (lo squartatore), un vampiro assetato di sangue che alternava periodi di “astinenza” in cui beveva sangue di animali, a periodi in cui squartava le sue vittime dissanguandole e torturandole.

Questo passato terrificante tanto per Elena che per lo stesso Stefan, porta nella terza stagione il vampiro gentiluomo ad allontanarsi dalla doppelganger poiché non si ritiene degno della purezza di Elena. L’amore puro e razionale che condividono si trasforma da parte di Elena in terrore prima, in affetto fraterno successivamente.

Stefan trascorre tutta la terza stagione a contendersi la sua bella con il fratello ma anche a collaborare con lui per salvarla dai vampiri Originali. Perdendo l’amore della bella Elena, Stefan disperato è sempre pronto a proteggerla ma si avvicina alla determinata e particolare Caroline, grande amica di entrambi.

stelena

Cosa succederà? Durante la quinta stagione la perdita del fratello porta Elena, da poco diventata vampiro, a chiudersi in se stessa, a spegnere il lato umano e a cambiare. Vittima delle sue stesse passioni ama Damon ma pensa sempre con eccessivo affetto a Stefan. Cosa farà Elena ora che entrambi i fratelli Salvatore sono pronti a morire per lei? Sceglierà il fascino passionale dell’irresistibile Damon o tornerà dal suo primo casto amore?

I fan, o meglio le fan, in merito alla “scelta” finale di Elena si sono divisi in “Stelena” (in favore della coppia Stefan-Elena) e “Delena” (in favore della coppia Damon-Elena) e hanno creato dei veri e propri fan-club per i loro beniamini. E se nella sesta stagione di The Vampire Diaries un nuovo vampiro conquistasse il cuore della ragazza? Elena, l’eterna indecisa…possiamo capire la sua difficoltà a scegliere tra uno dei due!

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here