CONDIVIDI
Kyung-Pyo Hong

Chi controlla la locomotiva controlla il mondo, senza quella non siamo niente

Questa sera Rai 4 trasmette in prima serata il film post-apocalittico “Snowpiercer” diretto da Bong Joon-ho nel 2013. Il film è ambientato nel 2031 e racconta di un futuro non molto roseo, dove la terra, dopo il fallimento di un esperimento messo in atto per contrastare il riscaldamento globale, è ormai ridotta a un deserto di ghiaccio.

Kyung-Pyo Hong
Kyung-Pyo Hong

I pochi sopravvissuti sono riuniti a bordo di un gigantesco treno, lo Snowpiercer, che fa il giro del mondo e trae energia da un motore in continuo movimento. Questo treno rappresenta una sorta di microcosmo umano diviso per classi sociali, dove i più poveri sono stipati nelle ultime carrozze, vivendo di stenti e fatiche, mentre i più ricchi si trovano nei lussuosi vagoni anteriori. La difficile convivenza ed i delicati equilibri che intercorrono tra le classi porteranno a inevitabili lotte e rivoluzioni per la sopravvivenza.

https://www.washingtonpost.com

Il film rappresenta il debutto cinematografico in lingua inglese per il regista sudcoreano Bong Joon-ho e coinvolge un ricco cast di attori di rilievo quali: Chris Evans, Tilda Swinton, John Hurt, Jamie Bell, Song Kang-ho, Octavia Spencer ed Ed Harris. “Snowpiercer” è basato sulla serie a fumetti francese di fantascienza post apocalittica “Le Transperceneige“, del quale Bong rimase affascinato. Nel film l’autore del fumetto, Jean-Marc Rochette, si occupò dei disegni che si vedono esposti nella coda del treno.

La produzione iniziò il 16 aprile 2012 e le scene del film vennero girate interamente a Praga, nella Repubblica Ceca. Le riprese terminarono ufficialmente il 14 luglio 2012, mentre la post produzione venne avviata in Corea del Sud.

Kyung-Pyo Hong
Kyung-Pyo Hong

Secondo il regista Bong Joon-ho, Tilda Swinton avrebbe interpretato un altro ruolo in Snowpiercer, oltre a quello di Mason, ma tale ruolo è rimasto sconosciuto. Inoltre, il regista ha anche dichiarato che i “blocchi proteici” di cui si cibano i protagonisti del film sono in realtà assemblaggi di alghe marine, zucchero e gelatina.

Il film è stato presentato Fuori Concorso nell’ambito dell’edizione 2013 del Festival internazionale del Film di Roma, ed è stato, inoltre, presentato nell’ambito della sezione Forum all’edizione 2014 del Festival di Berlino.

“Snowpiercer” ha ricevuto diversi premi e nomination tra i quali: una Nomination ai Movieplayer.it Awards (2015) per Miglior Film, Miglior Film Sci-fi/Fantasy/Horror, Migliore Realizzazione Tecnica e Migliore Attrice Non Protagonista
(Tilda Swinton). Ha ricevuto un premio ai National Board of Review of Motion Pictures Awards (2014) per i “I migliori dieci film indipendenti”; una Nomination ai Saturn Awards for Science Fiction, Fantasy and Horror Films (2015) come Miglior film d’azione/avventura. Infine, una Nomination ai Critics’ Choice Movie Awards (2015) per: Migliore scenografia (Ondrej Nekvasil), Miglior attrice non protagonista (Tilda Swinton) e Miglior film di fantascienza/horror.

Kyung-Pyo Hong
Kyung-Pyo Hong

La colonna sonora è stata composta da Marco Beltrami. Con un budget di 38,2 milioni di dollari, Snowpiercer divenne la produzione coreana più costosa di sempre. Il film ha incassato un totale di 86.598.256 dollari.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here