CONDIVIDI

Stasera in TV su RaiTre va in onda un film del 1994 diretto da Roberto Benigni: “Il mostro“. La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Benigni in collaborazione con Vincenzo Cerami, coautore dell’omonimo libro. Il titolo richiama l’attualità dell’epoca e infatti con tutta probabilità il film richiama pur in forma ironica, i macabri episodi, realmente accaduti, del Mostro di Firenze.

Il protagonista, Loris, un po’ cialtrone, un disoccupato che di fatto si guadagna da vivere con piccoli lavori saltuari e altrettante truffe, vive in un piccolo appartamento di proprietà del signor Roccarotta, l’odiato amministratore dello stabile. Loris però è anche uno di quei vicini che in pochi vorrebbero e infatti è in guerra con tutti gli altri condòmini.

Dispettoso, per ripicca infastidisce i condomini arrivando perfino a rubare un nano da giardino per poi nasconderlo nel suo armadio, si attira le antipatie di molti quinti. Per una serie di incastri di equivoci, gli occhi della polizia insistono su di lui: tanto da arrivare ad essere sospettato di essere il maniaco sessuale e serial killer di donne (“Il mostro” appunto) che terrorizza il quartiere.

Per smascheralo la polizia invia una giovane e bella poliziotta in borghese: Jessica Rossetti alia Nicoletta Braschi. Nel cast del film troviamo anche: Michel Blanc, Jean-Claude Brialy, Massimo Girotti.
Benigni è riuscito a superare il record ottenuto con Johnny Stecchino e quindi a piazzarsi nel primo e secondo posto della classifica d’incassi in Italia di tutti i tempi.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here